La grammatica della ripartenza

Giovedì 16 luglio ore 21.30 “La grammatica della ripartenza” una serata per ragionare sulla ripartenza delle progettualità per l’infanzia. Sul palco del Lunatico Festival Alessandra Falconi responsabile delle attività del Centro Alberto Manzi e Luca Gabrielli de La Collina. In collegamento i partner di E Se diventi Farfalla, progetto culturale ed educativo contro il disagio e le povertà educative per 140.000 bambini e bambine in Italia.

Il Lunatico Festival si apre quest’anno con “Un seme può volare”: una intera settimana dedicata ai più piccoli e alle loro famiglie, il cui fil rouge è il diritto al gioco e la ripartenza delle progettualità per l’infanzia e la scuola. Curatore delle serate del 16 e 17 luglio è Luca Gabrielli, coordinatore del progetto E se diventi farfalla per la cooperativa La Collina che spiega “Un seme può volare” è la frase evocativa di uno dei bambini che quest’anno ha partecipato ai laboratori nelle scuole. Una frase che non è stata solo il titolo per un disegno ma è diventata per noi la linfa per nutrire le radici del nostro progetto e ripartire con foglie più forti e nuove da questo periodo di grande incertezza per il settore educativo in Italia.”
L’educazione e la scuola sono al centro di una grande discussione nazionale in questa fase di ripartenza. Può il distanziamento sociale diventare l’occasione per ripensare gli spazi pubblici ed educativi nel nome del diritto al gioco? La risposta è “Un seme può volare”: una settimana dove la creatività e la socialità sono il fulcro di nuovi ragionamenti e iniziative pubbliche e nazionali.

Alla serata inaugurale del festival sarà presente Alessandra Falconi, responsabile delle attività del Centro Alberto Manzi dedicato al famoso maestro di “Non è mai troppo tardi”, trasmissione televisiva che andò in onda in Rai dal 1960 al 1968; si occupa dei progetti del Centro Zaffiria collaborando con scuole di ogni ordine e grado in varie Regioni italiane. Sperimenta un approccio educativo alla tecnologia che cerca di coniugare il Metodo Bruno Munari con l’approccio pedagogico del maestro Manzi e della pedagogia attiva. Con Italiantoy, propone materiale educativo e giochi di design anche in Germania, Francia e Giappone.

_______________________

INFO PRENOTAZIONE
Ingresso gratuito su prenotazione. Il numero di posti è limitato:
– 20 posti sono prenotabili online
(https://www.eventbrite.it/e/112473346808 )
– ulteriori posti saranno prenotabili tramite mail a esdf@lacollina.org oppure nella giornata dell’evento presso l’infopoint a Il Posto delle Fragole (via Pastrovich 4, Parco San Giovanni, Trieste) attivo dalle 18.30 alle 20.30.

Gli spettacoli si svolgeranno all’aperto, sul palco esterno del Teatrino Franca e Franco Basaglia (massimo 70 spettatori). In caso di maltempo si svolgeranno all’interno (massimo 40 spettatori).
Accesso all’area spettacoli dalle 21.00.
_____________________________

Data

16 Lug 2020
Expired!

Ora

21:30

Costo

Gratuito su prenotazione

Maggiori informazioni

Continua a leggere

Etichette

Famiglie

Luogo

Teatrino Franco e Franca Basaglia
Via Weiss, Trieste
Sito web
https://www.lunaticofestival.org/teatrino/
Prenotazione online