Un ozioso disinteresse, un fantasioso incanto. Visita non guidata al magico mondo di Vito Timmel

a cura di Stefano Dongetti
con Adriano Giraldi
progetto a cura di Laura Forcessini

Un eccentrico racconto, a cura di Stefano Dongetti, della vita dell’artista triestino, un appassionato monologo in cui Adriano Giraldi recita con magistrale bravura passando continuamente dalla prima alla terza persona amplificando la portata emotiva della narrazione. Chi è l’uomo che saluta i personaggi dei pannelli del Cinema Ideal invitandoli a fare silenzio e che poi prende a raccontare la vita del visionario e talentuoso artista triestino? Nelle sue parole vi è uno strano e sbilanciato slancio. Vito Timmel si è raccontato molto nei suoi quadri e nelle parole del suo “Magico taccuino”. Ma soprattutto si è raccontato cercandosi e sfuggendosi, ritrovandosi e perdendosi per poi forse ritrovarsi ancora per un’ultima volta nella dimensione della follia. Perché per lui, diceva, “girovagare e cozzare con l’indipendenza” era “una necessità che sempre lo ha vinto”. La storia di una vita difficile che trova riscatto e rifugio nell’arte. La storia di un uomo fragile e di un grande animo d’artista. Una leggendaria, tragica e troppo umana figura di Viandante, dipinta sulla friabile carta dell’immaginazione e della vita.
(…) e il pubblico subisce l’incanto di una narrazione che coinvolge anche grazie alla costante commistione tra riflessioni estetiche e filosofiche da una parte e la rappresentazione vivida di una sempre più gravosa fatica di vivere, annegata nell’alcol e nella solitudine, in un ritrarsi progressivo e ineluttabile dal mondo.
Paola Pini Corriere dello spettacolo

Produzione e organizzazione:  Bonawentura/Teatro Miela in collaborazione con Comune di Trieste con il contributo della Regione Autonoma FVG.


INFO PRENOTAZIONE
Ingresso gratuito su prenotazione.
– 20 posti sono prenotabili in anticipo online https://www.eventbrite.it/e/biglietti-un-ozioso-disinteresse-un-fantasioso-incanto-113364026856
ulteriori posti saranno prenotabili solo nella giornata dell’evento presso l’infopoint a Il Posto delle Fragole (via Pastrovich 4, Parco San Giovanni, Trieste) attivo dalle 18.30 alle 20.00. I rimanenti posti disponibili saranno a disposizione dalle 21 all’ingresso dell’area spettacolo.

Il numero di posti è limitato secondo il regolamento della sicurezza in uso.
Gli spettacoli si svolgeranno all’aperto, sul palco esterno del Teatrino Franca e Franco Basaglia (massimo 70 spettatori). In caso di maltempo si svolgeranno all’interno (massimo 40 spettatori).
Accesso all’area spettacoli dalle 21.00.

Data

04 Ago 2020
Expired!

Ora

21:30

Costo

GRATUITO SU PRENOTAZIONE

Maggiori informazioni

Continua a leggere

Etichette

Teatro

Luogo

Teatrino Franco e Franca Basaglia
Via Weiss, Trieste
Sito web
https://www.lunaticofestival.org/teatrino/
Prenotazione online